mercoledì 2 maggio 2012

Di primi incontri

On air: Take a walk on the wild side - Lou Reed


Oh Camperista!


Ti ricordi quando dicevo che ai nostri figli avremmo dovuto raccontare una versione riveduta e corretta del nostro incontro, soprattutto se fosse stata femmina?


Se un giorno ci chiedesse come si sono conosciuti mamma e papà avremmo detto "al mare".


Senza magari stare a specificare che mamy e papy erano sì al mare.


Ma non un bel mare. Il mare di Marina di Ravenna.


Di notte.


Sbronzi duri.


Sudati e appiccicosi.


Con il papy che si è accorto della mamy solo perchè quest'ultima, con la solita grazia, aveva sbattuto lo sportello di un furgone.


Con un primo bacio dato seduti a bordo strada (non sul marciapiede, sulla strada), sugli aghi di pino


Armati di un secchiello (la mamy) per andare a raccogliere le puffbacche...


...e di una scimma (sempre mamy) portata al collo che emetteva dei versi inquietanti...


...sono stati tutta la notte in giro per la spiaggia.


Fino a quando l'amica bislunga della mamy si è accorta (all'alba) che lei non c'era...


...e fortuna che non era in pericolo di vita.


La mamy cercava di spiegare da dove nasce "Take a walk on the wild side"...


...e papy se ne strafotteva e cercava solo di infilzare la preda.


(Ma non ce l'ha fatta! Tiè! Così impara a non ascoltare!)


Che quella sera è nato il soprannome del Papy, da allora è segnato nel telefono con quel nome...

...sebbene non abbia mai avuto un camper in vita sua e/o ci sia andato in vacanza.



Sono passati esattamente due anni e quella figlia sta arrivando...


...e mi sa tanto che non avrà nessuna versione riveduta e corretta.


Perchè quello descrive quello che sono mamy e papy.


Tipo, amore di mamma, il papy è quello che ieri ha fatto incazzare la mamy talmente tanto che lei non gli parla da ieri, appunto.


Ma passa.


Ti racconterò anche di come e quanto passa.

E anche di quanto stiamo disperatamente cercando un peluche da neonato a forma di...

...indovina?

Scimmia.

E nessuno che lo fa.

Chissà poi perchè.


(Aguzzate la vista voi!)

Questa è una foto di quella della mamma scattata quella sera.

Notare la chiccheria degli orecchini.


15 commenti:

  1. No, i miei figli conoscono la versione giusta et integrale dell'incontro tra la Sbullonata e Papucco, davanti a una paella scongelata abbastanza immangiabile, un bicchiere di Muller Turgau e l'amico che urlava SEI UNA MMMMERDAAAA.
    Nonostante tutto l'ho pure sposato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco... a sposarlo ci penso ancora un po'!
      (per questioni economiche, non altro!)

      Elimina
  2. io credo che DOVRO' tralasciare un sacco di particolari....!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che la me curiosa vuole sapere!

      Elimina
    2. eheheheheheh...così poi perdo una lettrice, scandalizzata dalla mia "vita precedente"!!!

      Elimina
    3. Eh certo! La lettrice incinta che scrive post "il mio regno per una bud" e che ammette di essere stata putrida quando ha conosciuto il padre di sua figlia!

      Elimina
  3. OH MY GOD MA QUANTI RICORDI MI HAI PORTATO ALLA MENTE????
    Mitici weekend alla duna degli orsi!!! Anche se ultimamente io andavo quasi solo all'hana-bi in cerca di tranquillità e buona musica... La gente invecchia! :°D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oooooh una conterranea che capisce dov'ero e, soprattutto, come potevo essere.
      Il tempo della Duna è finito ma è poi finita anche la Duna.
      E noi siamo state fortunate che ce la siamo goduta a 20 anni e nel periodo di massimo splendore suo!
      Mi sono divertita un sacco. Per quel che posso ricordare...

      Elimina
    2. Idem.. Oddio mi hai fatto ritornare in mente la mia compagna di duna una mattina in tenda "oh ma cos'ho mangiato ieri notte? perchè nel portafogli mi son ritrovata 10 euro e ne avevo 50.. Non posso aver speso 40 euro di cibo.."
      E io, che l'avevo persa in prima serata non potevo proprio saperlo :°°°°D

      Elimina
  4. ma infatti, racconta la versione reale che se poi ciccia fuori son dolori! io chissà cosa racconterò a mia/o figlia/o...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora parlerò.
      Con la postilla "vedi cosa fa fare l'alcol????"

      Elimina
  5. Uhhh che cosa romantica! Ma da dove nasce Take a walk on the wild side? Comunque se troverò una scimmia peluche in vendita te lo dirò!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppo facile spuntarla così, leggi qua! Che poi è anche carino per chi ama quegli anni, come me!

      http://www.ibs.it/code/9788860731722/woodlawn-holly-copeland-jeffrey/coi-tacchi-alti-nei.html

      (Di peluche ce ne sono... ci vuole specifico per neonati, aguzza la vista!)

      Elimina
  6. Io però mi inquieterei con una scimmia come peluche... non è che poi la prende male??? ^_^

    RispondiElimina