lunedì 19 dicembre 2011

Sai che c'è?

On air:Anna e Marco -  Lucio Dalla


Mi sono rotta le palle di te che "con ricevuta 100, senza ricevuta 60... cosa preferisce?"


Non sarà solo colpa tua se l'Italia va a scatafascio.


Ma è anche colpa tua.


Mi sono rotta le palle di te che "gli straordinari me li faccio pagare a nero"



Non sarà solo colpa tua se l'Italia va a scatafascio.


Ma è anche colpa tua.


Mi sono rotta le palle di te che mi fai pagare una bottiglia d'acqua da mezzo litro UN EURO, non mi fai lo scontrino e sbuffi quando te lo chiedo.



Non sarà solo colpa tua se l'Italia va a scatafascio.


Ma è anche colpa tua.


Mi sono rotta le palle di te che fai finte fatture da presentare in banca e io al lavoro perdo un sacco di tempo per mettere a posto i tuoi casini.
E quando ti chiedo perchè diavolo l'hai fatto non chiedi scusa ma mi fai l'occhiolino aspettandoti che io capisca e sia tua complice.



Non sarà solo colpa tua se l'Italia va a scatafascio.


Ma è anche colpa tua.


Mi sono rotta le palle di te prendi contro macchine nei parcheggi, non paghi l'assicurazione e se sbatti la macchina fai dare lo scarico all'assicurazione di chi non ha la bonus malus.



Non sarà solo colpa tua se l'Italia va a scatafascio.


Ma è anche colpa tua.



Mi sono rotta le palle di te che sorridi quando ti dico che pago le tasse.



Non sarà solo colpa tua se l'Italia va a scatafascio.


Ma è anche colpa tua.


Mi sono rotta le palle di che scrivi e pubblichi un libro come "110 modi per evadere le tasse!"



Non sarà solo colpa tua se l'Italia va a scatafascio.


Ma è anche colpa tua.


Mi sono rotta le palle di te che ti separi legalmente per mantenere la casa ereditata in montagna e continuare a vivere in città ad affitto agevolato.



Non sarà solo colpa tua se l'Italia va a scatafascio.


Ma è anche colpa tua.




Mi sono rotta le palle di te che se l'azienda non ti dà ferie ti metti in malattia.


Non sarà solo colpa tua se l'Italia va a scatafascio.



Ma è anche colpa tua.



E se mi si chiede...



...beh dai! Tu non hai mai fatto nulla di quello scritto sopra?


Mi incazzo e rispondo che...


...NO!


Mi sono sempre comportata onestamente.


Ed ora mi tocca pagare anche per causa tua. 


E tua.


E tua.


E tua.



E tua.


E tua.


Tua che mi hai rubato il futuro.


Tua che mi fai vergognare di essere italiana... proprio io che ho viaggiato tanto ma quando torno a casa sono sempre contenta.


Tua che mi hai rubato i sogni.


Tua che mi fai avere paura per il futuro.


Tua che mia cugina si è fatta il culo per laurearsi con 110 in veterinaria in tempo ed ora deve ingraziarsi il burattinaio per fare quel tipo di lavoro.


Tua che a volte mi fai mai mancare il respiro se penso a cosa sarà.


Tua che guardi me con accondiscendenza.


Tua che non mi lascerai lasciare niente ai miei figli.


Tua che quando pensavo a come spendere la tredicesima mi è venuta in mente l'assicurazione, il telepass, le gomme e via...


Tua che non mi farai comprare casa perchè non ne vale più la pena.


TUA.


Non mia.


Fai sogni sereni...


...come fai sempre.


Ma fai attenzione.


Se è vero che tutto torna indietro.


Io non ho paura.


Tu?


Mi sa di no.

Eppure...




5 commenti:

  1. 110 e lode. A te.
    Che il 111 non esiste

    RispondiElimina
  2. ECCEZIONALE!!!
    E metto solo tre punti esclamativi perché quattro mi paiono volgari. Ma sono le stesse cose che penso io!

    Per l'anno nuovo mi sono ripromesso (tra i "buoni propositi") che chiederò sempre scontrino e ricevuta. Non mi importa di passare da stronzo, è chi non te li fa che è stronzo! Specie di questi tempi!

    Brava, brava, brava! :)

    RispondiElimina
  3. Quanto hai ragione! Mi associo ad Alessandra.

    RispondiElimina